Come funzionano le aste in loco

Recandoti presso la nostra sede o nel luogo dove si svolge l'asta (indicato nella scheda del bene) potrete prendervi parte. Per conoscere la programmazione aggiornata delle aste accedi alla sezione del sito "Aste". Partecipare all'asta è facile, basta seguire con attenzione questo semplice decalogo che regola gli acquisti delle aste e leggere con attenzione le modalità di vendita.

Per maggiori dettagli consulta la sezione "Condizioni Generali".

LE CONDIZIONI GENERALI PRINCIPALI DI VENDITA PER I BENI MOBILI NELLE PROCEDURE DI AGP

DOCUMENTI E REGISTRAZIONE: Per partecipare bisogna essere muniti di documenti di riconoscimento in corso di validità e registrarsi al sito di AGP compilando l'apposita scheda di registrazione e accettare le Condizioni Generali. L'identificazione dell'aggiudicatario è obbligatoria. L'aggiudicazione e l'atto di trasferimento del bene possono essere rilasciati solo a persona presente, riconosciuta da incaricati AGP per mezzo di documenti di riconoscimento validi.

VISTI E PIACIUTI: i beni vengono venduti, al miglior offerente, con la formula visto e piaciuto nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano.
I beni privi di marchio CE devono essere messi obbligatoriamente a norma a cura, onere e rischio dell' aggiudicatario. Se cio' non fosse possibile, l'aggiudicatario dovra' provvedere al loro smaltimento a norma di legge.

PREZZO: al prezzo di aggiudicazione verra' applicata l'IVA del 22% se dovuta, eventuali imposte, tasse di registro, nei casi di mezzi targati e diritti d'asta.

PAGAMENTO: a conclusione dell' asta il pagamento per gli articoli aggiudicati e' esigibile immediatamente, nei termini e modi previsti. Vedasi la voce pagamento, art. 10 nelle Condizioni Generali.

QUALITA' E QUANTITA' dei beni posti all'asta: l'aggiudicatario dichiara di accettare e di non aver nulla da eccepire sulla qualita e quantita' dei beni acquistati.

CONSEGNA: i beni vengono consegnati all'aggiudicatario subito dopo l'aggiudicazione ed egli sara' nominato custode senza compenso, fino al momento dell'avvenuto pagamento, in particolare i fondi dovranno essere disponibili affinche' i beni possano essere ritirati. La vendita diverra' definitiva con l'emissione della fattura. Vedi condizioni contrattuali art. 16 Condizioni Generali.

RITIRO DEI BENI: la data del ritiro sara' comunicata in sede d'asta dal banditore o via mail.

RESPONSABILITA' E DANNI: l'aggiudicatario sara' responsabile per ogni e qualsiasi danno arrecato al bene e/o all'immobile e sara' responsabile degli eventuali infortuni che dovessero accadere a terzi da lui diretti o a lui collegati esonerando la curatela e AGP da ogni responsabilita'.

ESENZIONE IVA: chi desideri acquistare i beni in esenzione IVA e' pregato di rivolgersi all'AGP almeno cinque giorni lavorativi prima dell'asta, per le modalita' da seguire.

DA SAPERE
Per le ditte individuali è sempre possibile aggiudicarsi il bene direttamente.
Per le società sono necessari: una visura camerale di massimo sessanta gg e/o una procura legale che attesti le qualifiche ed i poteri del delegato nei confronti della società.
Acquisto di terzi per conto di società: È possibile anche aggiudicare i beni a chi sia munito di procura legale.
Visione dei beni in vendita: fare riferimento al bollettino e/o all'avviso di vendita su cui sono riportate le modalità di vendita. È opportuno prima di presentare un'offerta e quindi procedere all'acquisto di un bene, prendere accurata visione dei beni. A volte viene richiesto di indossare dei dispositivi anti infortunistici per recarsi nel luogo ove i beni si trovano. Generalmente viene messa a disposizione una giornata per la presa in visione dei beni all'asta.
È possibile scaricare dal sito un PDF del bollettino dell'avviso d'asta con l'elenco degli articoli in vendita.
L'elenco non sarà disponibile in loco.
Consultare la pagina del bollettino per ottenere maggiori informazioni.
Se desidera prendere in visione un articolo elencato pubblicato sul nostro sito, non esiti a contattare l'ufficio di AGP.

DIRITTI D'ASTA E/O DI VENDITA
Il banditore/venditore prima di ogni ASTA/VENDITA comunicherà ai PARTECIPANTI le eventuali IMPOSTE, TASSE, DIRITTI D'ASTA di ogni singola vendita.

PAGAMENTO
L'acquirente deve pagare ad AGP il totale dell'importo totale dovuto. L'acquirente riconosce e accetta che AGP, quando opera in qualità di agente per il venditore, riceve una commissione di vendita. Il pagamento dei beni acquistati va effettuato mediante bonifico bancario o tramite assegno circolare, oppure:

Qualsiasi altra forma di pagamento andrà preventivamente concordata con AGP.

Con la vendita viene emessa una bolla ufficiale o una fattura con la quale si trasferisce il possesso del bene; in caso di recesso si fa riferimento alla legge sulla turbativa delle aste: art. 353; 354; del C.P.P.


AREA RISERVATA


Copyright ©2019 ASTE GIUDIZIARIE E PRIVATE S.R.L. GLOBAL AUCTIONS
Via dolomiti 5/A 31020 San Pietro di Feletto - TV - C.F. e P.IVA: 04243150275 - Numero REA VE - 378216
Klekoo.com